silenzio
12 Giugno 2021
instabilità
14 Giugno 2021

ombra

Cammino del Salento: Da Santa Cesarea Terme (gps 40.03692, 18.45837) a Marina Serra (gps 39.90976, 18.39191)

Lunghezza del percorso km 23,5; guadagno/perdita in elevazione 985 / – 850 metri; quota massima: 134 metri, quota minima 0 metri.

Centri attraversati: Santa Cesarea Terme, Castro, Marina Serra.

Pernotto: B&B Salento D’Arare (339 466 7553)

Cena: Ristorante Grotta Matrona (366 490 7383)

23 maggio. Da Santa Cesarea, prima camminando su asfaltate e poi attraverso una traccia in una prateria, si raggiunge il caratteristico centro di Castro dove è possibile ammirare il castello aragonese ed una chiesa bizantina del IX secolo con i suoi affreschi. Si procede per un camminamento lungo la scogliera fino all’insenatura dell’Acquaviva. Di qui ci si immette nel Parco regionale otrantino procedendo prima tra sentieri di campagna e poi percorrendo un panoramico “tratturo del mare”. Salendo tra sentierini delimitati da muretti si imbocca il “Sentiero della Serra del mito” percorrendo il quale si giunge in prossimità di Tricase porto e quindi Marina Serra.

Durante il cammino tanti pensieri e sensazioni affollano la mente: iniziano, si interrompono, riprendono… Movimenti della mente che riguardano la tua relazione con la Natura, con gli Altri, con Te stesso. Chi cammina porta sempre con sé un Mondo. Per ogni giornata di cammino ho scelto un pensiero/sensazione dominante raccontandolo con un linguaggio essenziale.

Ci sono giorni

Che,

Per il tempo schifoso,

Per la strada difficile,

Per la stanchezza,

Non hai voglia di camminare.

In quei giorni

Incontri la parte

Più insopportabile  di te.

La vorresti disconoscere.

Ma anche lei

Ti appartiene.

le splendide foto sono di Michele Origlia

Comments are closed.